Lasciami in pace!
Violenza
Slider

Violenza – Lasciami stare! Far del male non è normale!

COSÌ NON VA! LA VIOLENZA NON È MAI UNA SOLUZIONE!

“La tenebra non può scacciare la tenebra: solo la luce può farlo. L’odio non può scacciare l’odio: solo l’amore può farlo. L’odio moltiplica l’odio, la violenza moltiplica la violenza, la durezza moltiplica la durezza, in una spirale discendente di distruzione.”

Martin Luther King

Breve definizione di violenza

E’ violenza quando si impone qualcosa con la coercizione fisica e/o psicologica. Le parti coinvolte sono due. Colui che usa la violenza e colui che la subisce.

Quando si parla di violenza solitamente si pensa subito a quella fisica: percosse, lesioni fisiche, aggressioni sessuali, omicidio, ecc. Le vittime di violenza fisica non sempre riescono a nascondere le ferite o i lividi, per questo motivo spesso è facile notare se qualcuno è stato aggredito.

Un’altra forma di violenza è quella psicologica. In questo caso si parla danni provocati da minacce, insulti, manipolazione, esclusione, trascuratezza, mobbing, stalking, ecc.
La violenza psicologica può portare a depressione e pure a danni gravi e permanenti.

Le forme di violenza sono molte, per questo abbiamo deciso di concentrarci su quella fisica e quella psicologica. Per avere informazioni su altri tipi di violenza come quella strutturale, culturale, economica, mediatica, visita i seguenti siti:

Perché esiste la violenza

I fattori che portano alla violenza sono molti.

I fattori personali possono essere: bassa autostima, insicurezze e paure, conflitti irrisolti, mancanza del concetto di giusto e sbagliato, mancanza di empatia, violenza in famiglia, stile educativo genitoriale autoritario, costanti conflitti, desiderio d’indipendenza ma poca libertà, mancanza di affetto, modelli distorti, esperienze traumatiche e disturbi psico-organici o psichiatrici (es: disturbi della personalità e del comportamento).

I fattori sociali possono essere: disoccupazione, eccessive richieste di prestazioni, paura di non sapere cosa fare, mancanza di gratitudine, insicurezza e debolezza.

Altre volte la violenza non parte dal singolo individuo ma dal “gruppo” che si scaglia contro gruppi più deboli e vulnerabili, gruppi di stranieri, gruppi politici opposti, gruppi etnici, ecc.

Anche il divertimento, la noia, il brivido o il voler ottenere prestigio, spesso portano ad un comportamento violento.

Conseguenze della violenza

Il “Codice Rosso”

Con “Codice Rosso” si intende la legge n. 69 del 19 luglio 2019, “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere”. La legge è entrata in vigore il 9 agosto 2019.

Sintesi del testo legislativo:

Dal punto di vista procedurale è stato introdotto un avvio tempestivo del procedimento penale per alcuni reati, per poter avviare rapidamente le misure di protezione delle vittime. La vittima di questi reati deve essere ascoltata entro 3 giorni dopo la denuncia alla procura.

Questo vale per i reati:

  • Abuso in famiglia
  • Stalking
  • Violenza sessuale

Grazie alla nuova legge sono stati introdotti quattro nuovi reati:

– la diffusione illecita di immagini e video sessualmente espliciti senza il consenso della persona rappresentata (il cosiddetto revenge porn). La pena viene applicata anche a coloro che hanno ricevuto o acquisito immagini e video in altro modo e le utilizzano al fine di danneggiare le persone rappresentate. Art. 612 ter c.p.
– il reato di deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso. Art. 583 quinquies c.p.
– il reato di costrizione o induzione al matrimonio. Art. 558 bis c.p.
– la violazione delle misure di allontanamento dalla casa di famiglia e del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dall’interessato (ordinanza restrittiva). Art. 387 bis c.p
La pena per i reati di violenza domestica, stalking, violenza sessuale, violenza sessuale su minori, stupro di gruppo è aumentata significativamente. Link al testo integrale del “Codice Rosso”.

Cosa fare contro la violenza

Parla con qualcuno! Chiedi aiuto! Liberati da questa situazione!
Se sospetti che qualcuno stia vivendo o abbia vissuto episodi di violenza, parlagli.
Chiediti come puoi renderti utile!
Se hai subito violenza, PER FAVORE cerca aiuto, devi uscire da questa spirale negativa, tu hai il diritto di vivere normalmente!

Chiedi aiuto qui

Numero d’emergenza 112

Young & Direct
Tel: 0471 1551551
WhatsApp: 345 0817 056
sito: www.young-direct.it
Email: online@young-direct.it
(dal lunedì al venerdì dalle 14:30 alle 19:30)

“Sostegno al telefono” della Caritas
Tel: 0471 052052
sito: www.caritas.bz.it
(tutti i giorni, anche la domenica e nei giorni festivi)
Consulenza online: www.telefonseelsorge-online.bz.it

Telefono Amico BZ
Tel: 800 851097
sito: www.telefonoamico.it
Consulenza online: mail @mica TAI su www.telefonoamico.it
(tutti i giorni dalle 15.00 alle 00.00)

Centri di consulenza familiare:

Consultorio familiare Fabe
Via delle Corse 6, Merano
Tel: 0473 210612
sito: www.familienberatung.it
Email: meran@familienberatung.it
Orari telefonici e orari di apertura senza appuntamento:
(lun 11:00-12:00; mar 10:00-12:00; mer 11:00-12:00; gio 10:00-12:00)
(lun-gio 15:00-16:00)

Consultorio Familiare Lilith
Via Marlengo 29, Merano
Tel: 0473 212545
sito: www.lilithmeran.com
Email: info@lilithmeran.com

Consultorio familiare Kolbe
Corso della libertà 106, Merano
Tel: 0473 233411
sito: www.consultoriokolbe.it
Email: kolbemerano@yahoo.it

Forum prevenzione
Via Talvera 4, Bolzano
Tel: 0471 324801
sito: www.forum-p.it

Contatta una persona di cui ti fidi, che siano i tuoi genitori, parenti, insegnanti, amici, operatori sanitari o operatori giovanili, è essenziale fidarsi di qualcuno. Accetta di ricevere sostegno e aiuto!

I carabinieri di Merano e Brunico offrono una “una stanza tutta per sé”. Le vittime di maltrattamenti, stalking, aggressioni e stupri possono così aprirsi e parlare più facilmente dei momenti difficili e dell’agonia che hanno vissuto, in un’atmosfera tranquilla e in un ambiente protetto – Una stanza tutta per sé.

Young & Direct
Tel: 0471 1551551
WhatsApp: 345 0817 056
sito: www.young-direct.it
Email: online@young-direct.it
(dal lunedì al venerdì dalle 14:30 alle 19:30)

Garante per l’infanzia e l’adolescenza
Via Cavour 23/c, Bolzano
Tel: 0471 946050
sito: www.garanteinfanzia-adolescenza-bz.org
Email: info@kinder-jugendanwaltschaft-bz.org

Nessuno ha il diritto di usare la violenza contro di te! Contatta una persona di cui ti fidi, cerca aiuto! C’è sempre una via d’uscita!

I carabinieri di Merano e Brunico offrono una “una stanza tutta per sé”. Le vittime di maltrattamenti, stalking, aggressioni e stupri possono così aprirsi e parlare più facilmente dei momenti difficili e delle sofferenze che hanno vissuto, in un’atmosfera tranquilla e in un ambiente protetto. Il link alla descrizione – Una stanza tutta per sé.

Le donne che hanno subito violenza possono rivolgersi a cinque case rifugio per donne che si trovano in Alto Adige: a Bolzano, Merano, Bressanone e Brunico.
Il sito: www.casadelledonnebz.it

Bolzano: casa degli alloggi protetti: 800 892828
Centro antiviolenza e Casa delle Donne: 800 276433
Merano: Centro antiviolenza e Casa delle Donne: 800 014008
Bressanone: Centro antiviolenza e Casa delle Donne: 800 601330
Brunico: appartamenti protetti e centro di consulenza: 800 310303

La consulenza è offerta anche dall’iniziativa “Frauen helfen Frauen”
sito: www.frauenhelfenfrauen.it
Bolzano: tel: 0471 973399
Merano: tel: 0473 211611
Brunico: tel: 0474 410303

Bolzano:
Via Dr. Josef Streiter 1/B
Tel: 0471 973399
Email: info.bozen@frauenhelfenfrauen.it

Brunico:
Via Paul von Sternbach 6
Tel: 0474 410303
Email: info.bruneck@frauenhelfenfrauen.it

Merano:
Via Portici 250
Tel: 0473 211611
Fax 0473 069877
Email: info.meran@frauenhelfenfrauen.it

Bolzano
Centro di consulenza per donne in situazioni violenza – Casa Delle Donne Associazione “GEA”
Via del Ronco 17
Tel: 0471 513399 Numero verde: 800 276433
sito: www.casadelledonnebz.it
Email: frau.gea@virgilio.it

Alloggi protetti – Associazione “Casa degli alloggi protetti del KFS”
Tel: 0471 970350
Numero verde: 800 892828
sito: www.hdgw.it
Email: info@hdgw.it

Bressanone
Consultorio per donne che vivono situazioni di violenza – Centro antiviolenza Comunità comprensoriale Valle Isarco
Via Roma 7
Tel: 0472 820587
Numero verde: 800 601330
sito: www.bzgeisacktal.it
Email: women.bzgeisacktal@gvcc.net

Brunico
Centro antiviolenza – Appartamenti protetti della Comunità Comprensoriale Valle Pusteria
Via Michael Pacher 6
Tel: 0474 410252
Numero verde: 800 310303
sito: www.bezirksgemeinschaftpustertal.it
Email: frauenhausdienst@bzgpust.it

Merano
Centro antiviolenza – rifugio per donne
Associazione “DONNE CONTRO LA VIOLENZA ONLUS”
Corso della Libertà 184/a
Tel: 0473 222335
Numero verde: 800 014008
sito: www.frauengegengewalt.org
Email: info@donnecontrolaviolenza.org

Il Germoglio – Der Sonnenschein (La Strada – Der Weg)
Via Dante 12/c, Bolzano
Tel: 0471 061400
Email: germoglio@lastrada-derweg.org
CONSULENZA E SUPPORTO:
Helpline Pollicino: consulenza telefonica gratuita e anonima
Numero verde: 800 832842
(dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18:00)

Molti uomini non solo usano la violenza, ma la subiscono.
Circa un uomo su dieci, in Alto Adige, è vittima di violenza domestica.

Se sei una persona incline alla violenza o se subisci violenza, c’è aiuto anche per te!
Rompi queste catene, cerca aiuto, fidati di qualcuno!

Consulenza per uomini – Caritas
Piazza Gumer 6 oppure via Portici 9, Bolzano
Tel: 0471 324649
sito: www.caritas.bz.it
Email: mb@caritas.bz.it

Da uomo a uomo:
Consigli e sostegno per uomini che si trovano in situazioni di vita difficili.
Psicologi, psicoterapeuti e un avvocato.
Su richiesta forniamo consulenze anche a Merano, Bressanone e Brunico.

Nessuno ha il diritto di usare la violenza contro di te! Contatta una persona di cui ti fidi, cerca aiuto! C’è sempre una via d’uscita!

Ambulatorio STP per stranieri, ospedale Lorenz Böhler
Via Lorenz Böhler 5, Bolzano
Tel: 0471 908083

Servizio di prima accoglienza per migranti – Caritas
Via Roma 100/C, Bolzano
Tel: 0471 402312
sito: www.caritas.bz.it
Email: immigrati.bz@caritasodar.it

Associazione Donne Nissà – Servizio di consulenza per donne straniere
Via Cagliari 22/a, Bolzano
Tel: 0471 935444
Email: donnenissa@dnet.it

Consulenza per rifugiati e richiedenti asilo – Caritas
Via Marconi 7, Bolzano
Tel: 0471 972335
sito: www.caritas.bz.it
Email: fb@caritas.bz.it

Prima accoglienza e consulenza immigrati
Via Roma 85/C, Bolzano
Tel: 0471 402312
sito: www.caritas.bz.it
Email: immigrati.bz@caritasodar.it

Casa alloggio per immigrati
Via Roma 85/A, Bolzano
Tel: 0471 404814
sito: www.caritas.bz.it
Email: immigrati.bz@caritasodar.it

Consulenza per migranti Moca
Via Roma 1, 39012, Merano
Tel: 0473 495620
Fax: 0473 495625
Email: moca@caritas.bz.it

Projekt Chance – Consulenza per donne immigrate Merano
Via delle Corse 52, 39012, Merano
Tel: 0473 230371
Fax: 0473 230371
Internet: www.caritas.bz.it
E-Mail: chance@caritas.bz.it

Caritas Input – Integrazione al lavoro per donne immigrate
Via Europa 4, 39031, Brunico
Tel: 0474 554987

Mediatori culturali:

Sawera
Piazza Gries 18, 39100, Bolzano
Tel: 0471 375257; 0471 281190
Email: info@mediatoriculturali.bz.it

Mosaik
Via Marconi 5, 39100, Bolzano
Tel: 335 7525 898
Email: info@mosaik.bz.it

Xenia
Via Dogana 5, 39051, Bronzolo
Tel: 349 7229 934
Email: cooperativaxenia@gmail.com

Babel
Via Siemens 23, 39100, Bolzano
Tel: 0471 061360; 339 3447 888
Email: babel.bz@alice.it

Per tornare a casa in sicurezza: Taxi Rosa e Taxi per anziani

Link all’app “Sicherheitstipps für Gitschen”

Podcast sull’argomento violenza

Il dott. Ulrich Gutweniger parla della cultura della violenza nel mondo occidentale, delle sue varie forme, della rabbia come reazione alla violenza e su come imparare a gestire la propria violenza.
Evidenzia l’uguaglianza tra uomini e donne e parla di cosa dovrebbe essere centrale nelle nostre vite. (in tedesco)

02:50 forme di violenza
06:00 gestire la propria violenza
10:50 differenza uomo/donna
12:48 media e violenza

Download

Editore:
Provincia di Bolzano - Alto Adige/Lavoro
www.provincia.bz.it

Editore:
Provincia di Bolzano - Alto Adige/Lavoro
www.provincia.bz.it

Editore:
Centro Specialistico Multiprofessionale Provinciale “Il Faro”
Associazione L’Isola che c’è - Onlus
www.lisolache.it

Editore:
Centro Specialistico Multiprofessionale Provinciale “Il Faro”
Associazione L’Isola che c’è - Onlus
www.lisolache.it

Editore:
Centro Specialistico Multiprofessionale Provinciale “Il Faro"
Associazione L’Isola che c’è - Onlus
www.lisolache.it

Editore:
Centro Specialistico Multiprofessionale Provinciale “Il Faro"
Associazione L’Isola che c’è - Onlus
www.lisolache.it

previous arrow
next arrow
Slider