Slide One
Come sto?
Suicidio
Slide One
Slide One
Come sto?
Suicidio
Slide One
previous arrow
next arrow

Suicidio – non voglio più vivere così.

Senti sconforto, svogliatezza, abbattimento, disinteresse, difficoltà nella concentrazione, sbalzi d’umore, disturbi del sonno o perdita dell’appetito

Sei solo, disperato, pessimista, aggressivo, nervoso, pensieroso, triste, arrabbiato…

Ti isoli, ti sottovaluti, ti senti inutile, metti da parte i tuoi hobby, fai brutti pensieri, non hai più il controllo sulle tue azioni, ti ritrovi a pensare spesso alla morte e al suicidio, hai nostalgia di qualcuno che ora non c’è più, riesci a vedere solo il male intorno a te e pensi che non ci sia più nulla di positivo per te, vorresti contattare altre persone ma ti manca la forza per farlo o molto semplicemente non ne puoi più…

Le persone che ti stanno intorno sono preoccupate per te, ti dicono che non sei più te stesso e che hai bisogno di aiuto.

Non tutti i “sintomi” sopra elencati indicano direttamente un rischio di suicidio, ciò nonostante è importante che vengano presi sul serio e se possibile che venga consultato un esperto. Il rischio di suicidio è un processo di sviluppo nel quale diversi fattori aumentano in un determinato periodo. Non si vede una via d’uscita.

Stai vivendo tutto questo? Chiedi aiuto! Fidati di qualcuno!

Breve definizione di suicidio

Le seguenti dichiarazioni NON sono corrette

Chi parla di suicidio, non fa nulla a se stesso.

Tentare il suicidio è un tentativo di ricatto.

Se si tenta il suicidio una volta il rischio rimane per tutta la vita.

Se le intenzioni di suicidio vengono affrontate, aumenta la possibilità che questo venga realmente realizzato.

Chi pensa al suicidio ha qualche problema mentale.

Il suicidio accade senza lasciare prima dei segnali.

Chi è a rischio

Statistica sui suicidi in Alto Adige

Un suicidio coinvolge emotivamente 400 persone mediamente, tra le quali circa sei ne restano profondamente sconvolte per il lutto subìto.

Questo lo puoi fare anche tu

Cosa potreste fare

Questo ti farà bene

Prenditi cura di te stesso così da prevenire situazioni di emergenza mentale. Essere circondati da amici, buon umore e ottimismo, durante i periodi difficili è un grande aiuto per il proprio benessere mentale. Tutto ciò può promuovere la tua resilienza e diminuisce il rischio di danni psicologici.

In caso di emergenza è essenziale un aiuto immediato
Numero d’emergenza 112
Pronto soccorso degli ospedali in Alto Adige
Medici di base

Chiedi aiuto qui

StayAleeve

StayAleeve è gestita da giovani per incoraggiare, informare, lottare, ispirare e investire sulla sensibilizzazione contro la depressione, l’autolesionismo e il suicidio giovanile attraverso linguaggi adatti a un mondo in costante evoluzione.

Link: https://stayaleeve.org/

Suicidio, argomento tabù

Alexa e Gabriela hanno perso i loro partner per suicidio. Parlarne è ancora oggi un tabù. Per questo motivo hanno deciso di raccontare le loro storie. Questo video c’è stato gentilmente reso disponibile dal programma ARD. (in tedesco)

Downloads