La pagina verrà presto aggiornata
con le prossime date e nuovi contenuti.

Prossimi incontri e workshop

Il progetto “Red mor amol driber – Parliamoci” pensato e ideato dello Jugenddienst Meran e sostenuto dallo Jugenddienst Naturns, dagli assessori alle politiche giovanili e dai distretti sociali di Merano e Naturno, è iniziato nel gennaio 2020 con le prime serate informative nei Comuni partecipanti.
A partire dal mese di aprile, durante il periodo di lockdown, abbiamo proposto una serie di serate online all’insegna del motto “Parliamo di…”.

Da ottobre in poi, siamo stati nuovamente presenti in loco con workshop informativi, volti a sensibilizzare gli interessati a guardare e ad ascoltare. Fino a metà marzo 2021, continueremo a incoraggiare le persone a cercare, offrire informazioni e abbattere i tabù. Parliamoci!

In questo tempo sospeso vogliamo comunque “parlarne”. Vi proponiamo una serie di serate informative online.

Il progetto “Red mor amol driber” dello Jugenddienst di Merano, sostenuto dallo Jugenddienst di Naturno, dagli assessori alle politiche giovanili dei comuni partecipanti e dai distretti di Merano e Naturno, iniziato a gennaio con le prime serate informative, è stato fortemente rallentato dalle attuali limitazioni e per questo motivo molti eventi sono stati rinviati.
Il team del progetto non si è fermato e da martedì 28 aprile si sono susseguite di settimana in settimana serate informative online. La prima verteva sul tema Paura, la seconda sul tema Depressione. Gli incontri si svolgono sulla piattaforma Zoom.

A partire da ottobre riprenderemo con una serie di serate informative che ci aiuteranno a capire come ascoltare e osservare.

Le serate informative in lingua italiano si terranno online (Zoom).

In un periodo così particolare pensiamo che l’urgenza di “parlarne” sia ancora più importante.

La partecipazione è gratuita. Per iscriversi basta inviare una mail all’indirizzo che trovate sui singoli volantini.

Parliamoci. Ora più che mai!

Serate assieme a Ricciarda Cavosi e Carlo Alberto Tensini. Gli incontri si terranno l’11 e il 25 novembre 2020 alle ore 19.30 e sono organizzati assieme al Centro Giovani Strike Up. Tema degli incontri: la comunicazione.

Serate assieme a Raffaele Virgadaula e Alessia Rattin. Gli incontri si terranno il 18 novembre e il 1° dicembre 2020 alle ore 19.30 e sono organizzati assieme al Centro Giovani Tilt. Tema degli incontri: il dialogo.

Eventi passati

Resilienza – Manfred Andergassen

Il 25 novembre abbiamo ospitato Manfred Andergassen che ci ha parlato del tema “Resilienza – più serenità nella crisi”. Coach e supervisore, era stato con noi già in primavera, ci ha spiegato come funziona il nostro cervello, come nascono le dinamiche dello stress e dell’ansia, cosa si può fare a riguardo e ci ha dato alcuni input su come controllare meglio la nostra attenzione. Ha mostrato diversi metodi intavolando una ricca discussione con i circa 70 partecipanti provenienti da tutto l’Alto Adige (e non solo).

Paura – Heinrich Lanthaler

La prima delle serate autunalli è stato il webinar “Parliamo di… paura” con Heinrich Lanthaler (“Dipl. Sozialarbeiter & Psychotherapeut”) mercoledì 18 novembre. Durante i primi 45 minuti sono state fornite informazioni di base sul tema della paura: Cos’è la paura? Come nasce? Come si riconosce un disturbo d’ansia? Quali forme di terapia esistono? In seguito, i 56 partecipanti hanno avuto l’opportunità di porre domande, creando un vivace scambio all’interno del gruppo.

Burnout – dott. Carlo Alberto Tensini

“Quali sono i miei campanelli d’allarme fisici da stress? Quali sono miei i campanelli mentali? Cosa mi permette di stemperare la tensione? Come riesco a riprendere l’autocontrollo? Cosa faccio per prevenire lo stress?”
Il 17 giugno ci siamo lasciati con questi interrogativi, concludendo così il ciclo di incontro in lingua italiana con la serata assieme al dott. Carlo Alberto Tensini dedicata al tema del Burnout.
Il Burnout – sentirsi “bruciati” – è il risultato di un accumulo eccessivo di c.d. stressor, cioè fattori di stress. Bisogna incidere su questi stressor, eliminarli, allenando la propria resilienza, cioè la capacità di attutire i nostri stressor, considerando che “è più semplice cambiare un proprio comportamento che quello degli altri”.

Violenza e Conflitto – dott. Raffaele Virgadaula

“Violenza e Conflitto” sono stati i temi trattati il 10 giugno assieme al dott. Raffaele Virgadaula. L’incontro è iniziato e si è concluso con due contributi musicali, perché “anche la musica è una specie di ‘Parlarci’”.
L’ascolto dà l’opportunità di entrare in relazione e di risolvere il conflitto. In questo caso si tratta di ascolto attivo, si cerca di capire la posizione dell’altro. L’ascolto attivo è una competenza del dialogo e infatti in forma dialogica si è tenuto l’intero incontro, grazie alla partecipazione attiva di tutti i partecipanti.

Ansia e Paura – dott.ssa Ricciarda Cavosi

Il 3 giugno si è tenuta la prima serata in italiano sul tema “Ansia e Paura”. Ci ha aiutato ad inquadrare l’argomento la dott.ssa Cavosi, psicologa e psicoterapeuta. L’incontro si è tenuto via Zoom ed ha visto partecipare circa 15 persone. La paura e l’ansia si possono anche considerare meccanismi di difesa che in un certo senso ci proteggono dai pericoli ma allo stesso tempo possono anche incatenare e rendere molto difficile la vita delle persone. Cosa sono gli attacchi di panico? Come si superano? È possibile sconfiggere una paura? Sono solo alcune delle domande che hanno posto i partecipanti alla serata.

Violenza – Lukas Schwienbacher

La quarta e per il momento ultima serata informativa in lingua tedesca si è svolta martedì 26 maggio. Il tema “Violenza e conflitto” è stato discusso con Lukas Schwienbacher, educatore, educatore sessuale, mediatore e dal 2001 attivo nel campo della prevenzione della violenza presso il Forum Prevenzione. 45 i partecipanti che hanno preso parte all’incontro da casa via ZOOM, per imparare molte cose nuove: cos’è la violenza? Quali forme di violenza esistono? Che funzione ha la violenza? Come posso prevenire la violenza? Lukas Schwienbacher ha portato molti esempi ed esperienze concrete dal suo lavoro con i giovani e ha coinvolto attivamente i partecipanti alla presentazione.

Burnout – Manfred Andergassen

Il tema del Burnout è stato trattato alla terza serata online tenutasi il 19 maggio. Il relatore, il coach e supervisore Manfred Andergassen, aveva era già intervenuto nell’ambito del progetto, nelle precedenti serate. Durante l’intervento, i cui partecipanti erano circa 70, ha parlato dei modelli, dello sviluppo e degli approcci e delle soluzioni al burnout. Si è concentrato soprattutto sulla situazione in Alto Adige e, in linea con lo spirito del progetto, ha chiesto una discussione più aperta sui sentimenti e sulle emozioni e una minore stigmatizzazione. La serata si è conclusa con un esercizio di attenzione guidato dallo stesso Andergassen.

Depressione – Dott. Hartmann Raffeiner

La seconda serata informativa online si è svolta il 12 maggio sul tema Depressione, assieme al dottor Hartmann Raffeiner, psicologo e consulente sessuale. La prima parte dell’intervento è stata dedicata al chiarimento di varie questioni strettamente legate all’argomento: Che cos’è in realtà la depressione? Come si riconosce? Come si diventa depressi? Nella seconda parte hanno avuto spazio le numerose domande concrete dei circa 90 partecipanti.

Paura – Dott. Roger Pycha

Il dott. Roger Pycha, psicoterapeuta e primario del reparto di psichiatria dell’ospedale di Bressanonee, ha tenuto una lezione sul tema Paura/Ansia, fornendo informazioni molto interessanti sul tema: dal punto di vista evoluzionistico-biologico alle varie forme di ansia e consigli pratici. E’ stato fatto anche un riferimento alla relazione con l’attuale crisi coronavirus. Erano presenti 67 partecipanti di diverse età.

Alcune immagini dei workshop