Slide One
Sono diverso/a…
Gender
Slide One
Sono diverso/a…
Gender

Gender – Sono diverso/a! E va bene così!

Sulla diversità di relazioni, identità e sessualità.

Nessuno è uguale all’altro. Siamo tutti diversi!

Sto qui è un finocchio! Se mio figlio fosse gay, lo diserederei!

Guarda un po’ la checca!

La lesbicona non ha ancora trovato l’uomo giusto!

Quello è sicuramente un ermafrodito! Quel trans è proprio orrendo!

Sono tutti commenti sprezzanti che probabilmente hai sentito almeno una volta e che molti di noi hanno fatto più o meno consciamente. Affermazioni di questo genere sono assolutamente da evitare! Non hanno nulla a che fare con una società aperta! L’essere umano deve rimanere sempre umano!

Lo sviluppo della sessualità

Breve definizione di Gender

Diversità di genere

Nella nostra società si dà spesso per scontato il fatto che ci siano solo due generi (maschio e femmina), che le persone si indentifichino automaticamente con il loro sesso biologico e che tutti debbano essere attratti per forza dal sesso opposto. Riconoscere la diversità di genere e di sesso, vuol dire non dare tutto ciò per scontato. Riconoscere dunque la comunità LGBTIQA+:
L = lesbica
G = gay
B = bisessuale
T = transessuale, transgender
I = intersessuale
Q = Queer (si dissocia dalle categorie di genere maschio-femmina)
A = asessuale
+ = tutte le identità e orientamenti differenti

Alcune persone che fanno parte della comunità LGBTIQA+ si definiscono anche “queer”. Si tratta di persone che rifiutano l’eteronormatività e gli stereotipi sessisti e che preferiscono la vita in una varietà d’identità di genere e pratiche sessuali. Il 5-10% delle persone è “queer”. Quindi nel contesto in cui ognuno di noi vive ci sono persone che si sentono parte della comunità LGBTIQA+.

L’orientamento sessuale

Può darsi che tu sia attratto dal sesso opposto, forse anche dal tuo o che trovi diversi generi attraenti. È così per molte persone e lo è sempre stato; in tutti i tempi e in tutte le culture.

La sessualità è varia e soprattutto quando si tratta della tua vita sentimentale, contano soprattutto i sentimenti e i desideri individuali. Non è importante quale orientamento sessuale tu abbia, ad esempio se sei lesbica o gay, bisessuale o eterosessuale.

La propria sessualità è influenzata da esperienze soggettive, forme di socializzazione e valori.

Sapevi che…

Sono tante le persone appartenenti alla comunità LGBTIQA+ a tentare il suicidio durante la tenera età, molte di più rispetto alla media della popolazione. Per gay o lesbiche si parla di una probabilità tre volte maggiore. Per i transgender il rischio invece è ben sei volte maggiore rispetto ai ragazzini eterosessuali della loro stessa età.

Stai affrontando anche tu questa situazione? Non sei sicuro di ciò che provi e non sai cosa fare? Cerca aiuto, parla con un professionista. Fallo, così da poter essere di nuovo felice.

Chiedi aiuto qui

La realizzazione di questa pagina è stata resa possibile grazie alla consulenza offerta dal Dr. Michael Peintner.

Cambiare sesso

In questo servizio di Superquartk Barbara Gallavotti e Daniela Franco hanno cercato di spiegare quello che attraversano queste persone. Si tratta di una transizione complessa che coinvolge aspetti psicologici ma anche sociali e, naturalmente, medici e chirurgici.

Da donna a uomo

Julian Kuen è nato nel 1996 con il nome di Stephanie ed è cresciuto per 18 anni come una ragazza. Racconta della toccante storia della sua vita, della nascita nel corpo sbagliato, del suo coming out, di come amici e famiglia hanno affrontato la situazione e della sua transizione da donna a uomo. (in tedesco)

Download